Gaeta #7 – Libertà 2.0 –

Oggi si parte. Molte volte tutta la bellezza di una vacanza sparisce al rientro, questa volta il senso di libertà del primo giorno lo porto ancora dentro come un seme su terreno fertile.
I pensieri fin qui scritti erano esposti al singolare con connotati personali, ma è solo grazie all’ azione plurale, di un gruppo di amici nonché compagni di cordata, che ho vissuto quanto scritto e molto molto di più. Grazie per la generosità (in ordine sparso) a: Anna, Alessandro,Giulia, Antonio, Beatrice, Francesco e Zorro. Intanto l’auto scorre tra le valli di comacchio, io assaporo l’odore salmastro di casa, il sole tramonta e la Luna piena si specchia nel Po’.

Annunci

One thought on “Gaeta #7 – Libertà 2.0 –

  1. Isabella 6 gennaio 2015 / 14:56

    Bello,bellissimo …in qualsiasi stagione dell’anno,quelle rocce affacciate sul mare, quel silenzio, quei colori forti, quel rumore di risacca hanno accompagnato le mie piu belle navigazioni…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...